ASCO siamo noi

ASCO Canavese – Associazione Sviluppo Canavese Occidentale – è un’Associazione formata da soggetti pubblici e privati – Comuni e Imprese – e rappresenta l’area industriale del Canavese occidentale: uno dei più importanti distretti metalmeccanici europei. Obiettivo di ASCO, uno dei primi cluster italiani, sono lo sviluppo del territorio e delle sue imprese; la cooperazione; la formazione e la ricerca; l’individuazione delle strade che, partendo dalla specializzazione delle competenze, portano a trovare risposte innovative per rispondere e anticipare i bisogni del mercato ai diversi livelli: locale, regionale, nazionale, europeo, internazionale.

ASCO esprime e rappresenta un territorio caratterizzato da una forte concentrazione di imprese metalmeccaniche (circa 250 aziende), specializzate nello stampaggio a caldo dell’acciaio e nella fabbricazione di componenti di precisione in grado di esprimere tutti i passi della filiera nella produzione di componenti per i settori: automotive, movimento terra e agricolo, ferroviario, navale, green energy e industriale (tessile, alimentare, etc.)

La vocazione metalmeccanica di questo territorio deriva da una storica abilità nella lavorazione dei metalli acquisita, nel tempo, dalle popolazioni locali e agevolata da particolari condizioni morfologiche della zona (abbondanza di fonti energetiche naturali e vicinanza a siti minerari) oltre che dalla particolare condizione geografica di confine, che ha, da sempre, favorito scambi tecnico-culturali con il resto d’Europa. Il Canavese occidentale ha inoltre fruito, a partire dalla seconda metà del XIX secolo, del forte sviluppo industriale della città di Torino e delle esigenze dell’arsenale militare e ha successivamente consolidato il suo tessuto operativo in concomitanza con il poderoso sviluppo dell’industria automobilistica di Torino (seconda metà del secolo XX), cui ha da sempre fornito componenti meccanici.

La recente necessità di individuare nuovi sbocchi di mercato, che evidenzia un sempre maggiore apprezzamento a livello internazionale dei componenti meccanici ad alto valore aggiunto, apre ulteriori, importanti opportunità per le imprese di questo territorio e per il territorio stesso.